ITA - ENG



C.S.E. - VALIDAZIONE


La validazione di CSE si è prospettata molto complessa per la ampiezza del programma e dei controlli, da un lato, e per il fatto che le metodologie di verifica e di calcolo dei collegamenti sono spesso discutibili per l'esteso impiego, nella pratica corrente, di drastiche ipotesi semplificative che non trovano esatto riscontro nella teoria. In particolare, CSE, che utilizza un modello di calcolo generale, non "butta via" nessuna componente di sollecitazione come calcolabile con le ordinarie leggi della Scienza delle Costruzioni e della Meccanica Razionale. Ciò implica il fatto che le sollecitazioni affluenti alle bullonature, alle saldature ed ai componenti sono in generale complesse ed includono termini di cui spesso non si tiene conto.

Ovviamente CSE è stato assoggettato a migliaia e migliaia di controlli nel corso dei suoi 13 anni di sviluppo. Inoltre, CSE fa ampio uso di programmi solutori e visualizzatori esterni che a loro volta sono stati sottoposti a numerosi test.

Per quanto riguarda i tre solutori esterni CLEVER, CURAN FULL e BUCKLING, questi sono gli stessi identici solutori di Sargon, e dunque il lavoro di validazione fatto per Sargon vale anche per questi moduli di CSE. A questo link sono reperibili le numerose schede di validazione dei solutori FEM: Schede validazione. Il visualizzatore degli sforzi dei modelli FEM creati da CSE 3e calcolati dai solutori, Sargon Reader, altro non è che Sargon in versione Reader limitata.

Per quanto riguarda le verifiche non FEM di CSE è più complesso mettere a punto singole schede di validazione perchè la verifica di un singolo collegamento è in realtà composta da molti diversi controlli indipendenti (resistenza delle saldature e bullonature, resistenze dei pezzi a varie modalità di crisi). Inoltre non esistono risultati teorici e chiaramente univoci di raffronto, come per l'analisi statica o modale.

Abbiamo quindi messo a punto nel 2012 un documento piuttosto corposo che esamina con un diverso approccio una serie di casi tipici e le verifiche eseguite da CSE (EN 1993 - NTC 2008): Documento validazione (circa 7 Mb).

Scopo di questo documento è mostrare che i singoli controlli eseguiti dal programma sono numericamente esatti. Il documento in questione descrive dettagliatamente una parte minima dei test che sono effettivamente stati eseguiti sul programma. In ogni modo va tenuto presente che CSE (ambiente di studio delle connessioni) richiede che l'utente sia ben consapevole delle diverse necessità di calcolo ed imposti convenientemente non solo le opzioni di calcolo, ma anche come eseguire certe verifiche, dato il fatto che CSE in alcune circostanze consente una pluralità di possibili approcci.

Dato che CSE è venduto anche all'estero e dato che è molto oneroso mantenere varie versioni linguistiche dei medesimi documenti, il documento di validazione è in lingua inglese. Peraltro, dato il tipo della tipica utenza di CSE (professionisti competenti), ciò non ha sino ad ora costituito un problema.

In aggiunta a tale documento (che sarà soggetto a varie versioni e aggiornamenti, anche seguendo la vita del programma), è diponibile un altro documento, associato al programma, che illustra per chi riceve i report creati con CSE, il tipo di approccio e di calcoli eseguiti. Si tratta del seguente documento: Background del programma di calcolo (3,7 Mb).

Ultimo aggiornamento: 8-1-2014

PRODOTTI:

Sargon

Samba

C.S.E.

 

 

Copyright © 1991-2017
Castalia s.r.l. - Via Pinturicchio, 24 - 20133 Milano - Tel: 02.266.81.083 - Fax: 02.266.81.876 - staff@castaliaweb.com